B corp logo
B corp logo
La legislazione antisismica italiana dal Regio Decreto alla Linea Guida
Questo corso si propone di illustrare la legislazione antisismica italiana, dagli anni ’30 ad oggi, al fine di risolvere alcune problematiche sulla comprensione delle norme italiane. I moduli del corso sono 4. Si partirà con un breve excursus riguardante la storia della normativa italiana, fino ad arrivare alle attuali NTC 2008 (a breve 2017). In seguito passeremo ad analizzare nello specifico le NTC 2008 e le successive 2017, le quali entreranno in vigore a breve e apporteranno delle particolari modifiche. Illustreremo anche il sismabonus, che è un piano di incentivazione statale per i cittadini, attuato grazie alla Legge di stabilità 2017 e legato alle Linee Guida per la classificazione del rischio sismico delle costruzioni le quali permettono di attestare la classe di rischio sismico degli edifici e stabilire gli interventi adatti all’edificio esaminato. I metodi, presenti nelle linee guida, sono il metodo semplificato e il metodo convenzionale: entrambi saranno descritti in questo corso, illustrati in modo dettagliato e con degli esempi pratici.
4h | 4 Moduli | 100 WePoints

Architetti

Geometri

A. L’evoluzione della normativa sismica
L’evoluzione della normativa sismica dai primi del '900 ad oggi. In questo modulo si illustrano gli eventi sismici che si sono succeduti in Italia dai primi del '900 ad oggi legandoli alle normative di riferimento che sono state realizzate, modificate e approfondite nel corso degli anni.
4 Lezioni
keyboard_arrow_down
A.1 Dai primi del ‘900 agli anni ’30
A.2 Gli anni ’60-’70-’80
A.3 Gli anni ’90
A.4 Dagli anni ’90 ad oggi
Test di verifica di fine Modulo A
B. NTC 2008 e sismabonus
In questo modulo si analizzeranno gli sviluppi della Normativa Tecnica per le Costruzioni passando dalle NTC 2008 alle NTC 2017 e mettendo in evidenza analogie differenze e innovazioni. Si introdurrà inoltre anche il tema delle agevolazioni fiscali per i contribuenti che effettuano interventi di riabilitazione sismica sugli edifici, privati o condomini.
5 Lezioni
keyboard_arrow_down
B.1 NTC 2008 -> 2017
B.2 Alcune specifiche sulle NTC 2017
B.3 Modellazione
B.4 Sismabonus
B.5 Linee Guida
Test di verifica di fine Modulo B
C. Metodo semplificato
Si illustra in questo modulo, in maniera approfondita ed esaustiva, il metodo semplificato che permette al Professionista di determinare la classe di rischio sismico degli edifici per individuare gli interventi da effettuare.
4 Lezioni
keyboard_arrow_down
C.1 Descrizione del metodo
C.2 Esempio ed interventi
C.3 Scuci e cuci
C.4 Catena
Test di verifica di fine modulo C
D. Metodo convenzionale
Si illustra in questo modulo, in maniera approfondita ed esaustiva, il metodo convenzionale che permette al Professionista di determinare la classe di rischio sismico degli edifici per individuare gli interventi da effettuare.
5 Lezioni
keyboard_arrow_down
D.1 Descrizione del metodo
D.2 Svolgimento M.C.
D.3 Esempio
D.4 Controventi dissipativi
D.5 Doppio tavolato legno
Test di verifica di fine modulo D

Codice corso CNAPPC

Codice corso CNGeGL